Criteri di attribuzione del voto di condotta


Il collegio dei docenti ha individuato dei criteri di attribuzione del voto di condotta, secondo la seguente griglia:

Voto Indicatori/Descrittori
10 Pieno e consapevole rispetto degli altri e delle istituzioni scolastiche.
Scrupoloso rispetto delle norme disciplinari del Regolamento d’Istituto e delle disposizioni di sicurezza.
Regolare e approfondito svolgimento delle consegne scolastiche
Interesse e partecipazione costanti alle attività scolastiche
Ruolo propositivo all’interno della classe
Buona capacità di socializzare e di lavorare in gruppo
Frequenza puntuale e assidua
9 Pieno rispetto degli altri e delle istituzioni scolastiche
Rispetto delle norme disciplinari del Regolamento d’Istituto e delle disposizioni di sicurezza
Regolare svolgimento delle consegne
Interesse e partecipazione alle attività scolastiche
Ruolo positivo e collaborativo all’interno della classe
Equilibrio nei rapporti interpersonali
Frequenza regolare
8 Frequenza discontinua e/o ritardi frequenti senza validi motivi documentati
OPPURE
Rispetto degli altri e delle istituzioni scolastiche
Rispetto non sempre regolare delle norme del Regolamento d’Istituto e/o del Regolamento di disciplina (ritardo nella consegna delle giustificazioni, negligenza nella consegna di materiali scuola-famiglia e nell’utilizzo del libretto)
Svolgimento non sempre puntuale delle consegne
Partecipazione discontinua alle attività scolastiche
Ammonizioni verbali da parte del Consiglio di Classe o di un insegnante per invitare ad un comportamento più corretto
Presenza sul registro di classe di note disciplinari relativa ad episodi scorretti non gravi
Atteggiamento non sempre collaborativo verso i compagni e/o gli insegnanti
7 Violazione significativa del Regolamento di Disciplina
OPPURE
Rispetto non costante degli altri e delle Istituzioni scolastiche
Saltuario svolgimento delle consegne
Comportamento scorretto durante l’esecuzione di attività curricolari (compiti in classe, interrogazioni, esercitazioni)
Disinteresse per alcune discipline; partecipazione selettiva alle attività scolastiche
Note disciplinari relative a comportamenti scorretti (senza sospensione)
Una nota relativa a un episodio di comportamento estremamente scorretto e/o offensivo nei confronti di compagni, insegnanti, personale della scuola
Disturbo delle lezioni
Rapporti problematici con compagni, insegnanti, personale della scuola
Numerose assenze e/o ritardi senza validi motivi documentati
Assenze e/o ritardi non giustificati.
6 Violazione grave del Regolamento di Disciplina
OPPURE
Scarso rispetto per gli altri e le Istituzioni scolastiche
Inadeguato svolgimento delle consegne
Ripetuti comportamenti scorretti durante l’esecuzione di attività curricolari (compiti in classe, interrogazioni, esercitazioni)
Disinteresse per le attività scolastiche
Più note disciplinari relative a comportamenti scorretti
Una sospensione dalle lezioni per non più di 15 giorni
Rilevanti episodi di comportamento scorretto e/o offensivo nei confronti di compagni, insegnanti, personale della scuola
Continuo disturbo delle lezioni
Funzione negativa all’interno della classe
Superamento del numero consentito di assenze e/o ritardi senza validi motivi documentati
Assenze e/o ritardi non giustificati
5 Viene attribuito allo studente che:a. nel corso dell’anno, a seguito di comportamenti di particolare gravità, sia stato destinatario di almeno una sanzione disciplinare che comporti l’allontanamento temporaneo dello studente dalla comunità scolastica per periodi superiori a 15 giorni secondo quanto previsto dallo Statuto delle studentesse e degli studenti, nonché dal
Regolamento di Istituto;b. successivamente alla irrogazione delle sanzioni di natura educativa e riparatoria previste dal sistema disciplinare, non abbia dimostrato apprezzabili e concreti cambiamenti nel comportamento, tali da evidenziare un sufficiente livello di miglioramento nel suo percorso di crescita e di maturazione in ordine alle finalità educative di cui all’articolo 1 del Decreto.