CRITERI E MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLA DIDATTICA A DISTANZA (DAD)


Riferimenti Normativi

  • Articolo 87 comma 3 ter, Legge 24 aprile 2020, n. 27: “La valutazione degli apprendimenti, periodica e finale, oggetto dell’attività didattica svolta in presenza o svolta a distanza a seguito dell’emergenza da COVID-19 e fino alla data di cessazione dello stato di emergenza deliberato dal Consiglio dei ministri il 31 gennaio 2020, e comunque per l’anno scolastico 2019/2020, produce gli stessi effetti delle attività previste per le istituzioni scolastiche del primo ciclo dal decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 62, e per le istituzioni scolastiche del secondo ciclo dall’articolo 4 del regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 giugno 2009, n. 122, e dal decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 62”.
  • “Ordinanza concernente la valutazione finale degli alunni per l’anno scolastico 2019/2020 e prime disposizioni per il recupero degli apprendimenti” ai sensi dell’articolo 1, comma 1 del decreto legge 8 aprile 2020, n. 22: “Il collegio dei docenti, nell’esercizio della propria autonomia deliberativa in ordine alle materie di cui all’articolo 4, comma 4 del Regolamento sull’autonomia, integra, ove necessario, i criteri di valutazione degli apprendimenti e del comportamento degli alunni già approvati nel piano triennale dell’offerta formativa e ne dà comunicazione alle famiglie attraverso la pubblicazione sul sito, che vale come integrazione pro tempore al piano triennale dell’offerta formativa.”

 Principi generali

  • La valutazione assume valore formativo, di valorizzazione, di indicazione di procedere con approfondimenti, recuperi, consolidamenti, ricerche, in una ottica di personalizzazione che responsabilizza gli allievi.
  • Le forme, le metodologie e gli strumenti per procedere alla valutazione in itinere degli apprendimenti, propedeutici alla valutazione finale, rientrano nella competenza di ciascun docente.
  • I criteri di valutazione degli apprendimenti e del comportamento degli alunni nella fase della didattica a distanza sono approvati dal Collegio dei docenti e integrano i criteri già approvati nel Piano dell’offerta formativa.

Strumenti di valutazione

Nell’ambito degli strumenti di valutazione possono essere previsti durante la DAD, a seconda delle diverse discipline e dei diversi approcci metodologici utilizzati dai docenti nell’attività con la classe:

  • colloqui orali, da tenersi in videoconferenza, anche a piccoli gruppi, con audio e video accesi;
  • esercitazioni e compiti scritti con temporizzazione definita, variabile a seconda della specificità della disciplina (si suggerisce di concordare modalità e tempistiche, ai fini dell’efficacia e della sostenibilità, con i colleghi del Dipartimento e con gli allievi stessi), in modalità sincrona (videoconferenza) o asincrona (consegna su Classroom o via e-mail);
  • saggi/relazioni/tesine/mappe concettuali/elaborati di vario tipo;
  • questionari a risposta breve;
  • questionari a risposta multipla;
  • materiale audio/video.

 GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLE DISCIPLINE IN DAD

AREA DI COMPETENZA

INDICATORI

DESCRITTORI

VOTO

ESPERIENZA GENERALE DAD

- rispetto delle regole

- puntualità e  regolarità nella consegna

- capacità organizzativa

- senso di responsabilità e impegno

Rispetta in modo scrupoloso e consapevole le regole della DAD, è esemplare nelle consegne, dimostrando ottima capacità organizzativa e sviluppato senso di responsabilità e impegno.

10

Rispetta attentamente le regole della DAD, è puntuale nelle consegne, dimostrando più che buona capacità organizzativa e

Notevole senso di responsabilità e impegno.

9

Rispetta le regole della DAD, è regolare nelle consegne, dimostrando capacità organizzativa,  senso di responsabilità e impegno.

8

Nel complesso rispetta le regole della DAD, è abbastanza regolare nelle consegne, dimostrando soddisfacente capacità organizzativa e accettabile senso di responsabilità e impegno.

7

Rispetta in modo discontinuo le regole della DAD, non effettua sempre le consegne, dimostrando però sufficiente capacità organizzativa e adeguato senso di responsabilità e impegno.

6

Non rispetta le regole della DAD e le consegne, dimostrando insufficiente capacità organizzativa e

scarso senso di responsabilità e impegno.

<=5

PARTECIPAZIONE ALLE VIDEOLEZIONI

- presenza regolare

-partecipazione attiva

Frequenta in modo costante le videolezioni e partecipa in modo costruttivo e collaborativo.

10

Frequenta in modo assiduo le videolezioni e partecipa in modo attivo e costruttivo.

9

Frequenta in modo regolare le videolezioni e partecipa in modo attivo.

8

Frequenta in modo nel complesso regolare le videolezioni e partecipa anche se non sempre in modo attivo.

7

Frequenta in modo non sempre costante (e non motivato) le videolezioni e partecipa poco attivamente.

6

Non frequenta le videolezioni (senza addurre valide motivazioni)

<=5

COLLOQUI IN VIDEOCONFERENZA

- capacità di sostenere un discorso nello specifico contesto comunicativo

- correttezza e completezza di contenuti

- padronanza dei linguaggi

Sostiene il colloquio con sicurezza e disinvoltura, mostrando contenuti approfonditi, rielaborati in modo personale ed espressi con linguaggio ricco e accurato.

10

Sostiene il colloquio con sicurezza, mostrando contenuti corretti e approfonditi ed espressi con linguaggio chiaro e appropriato.

9

Sostiene il colloquio in modo autonomo, mostrando contenuti corretti ed espressi con linguaggio appropriato.

8

Sostiene il colloquio in modo adeguato, mostrando contenuti corretti ed espressi con linguaggio complessivamente appropriato.

7

Sostiene il colloquio con alcune incertezze, mostrando contenuti abbastanza corretti ed espressi con linguaggio essenziale.

6

Sostiene il colloquio in modo incerto, mostrando contenuti incompleti ed espressi con linguaggio non adeguato.

<=5

ELABORATI: CONTENUTI E RIELABORAZIONE

- correttezza, approfondimento e rielaborazione nei contenuti Presenta elaborati pienamente corretti, ricchi e approfonditi nei contenuti e rielaborati in modo critico e personale.

10

Presenta elaborati pienamente corretti, approfonditi nei contenuti e rielaborati in modo personale.

9

Presenta elaborati corretti, approfonditi nei contenuti, con rielaborazioni personali.

8

Presenta elaborati completi e corretti, con qualche rielaborazione personale.

7

Presenta elaborati abbastanza  corretti ma poco approfonditi.

6

Presenta elaborati poco corretti e superficiali nei contenuti.

<=5


VALUTAZIONE DEL COMPORTAMENTO IN DAD
 

Nell’attribuzione del voto si terrà conto della griglia di valutazione del comportamento già inserita nel PTOF e approvata nel Regolamento d’Istituto, tenendo conto che nel periodo 5 marzo – 6 giugno  gli indicatori faranno riferimento all’attività di DIDATTICA A DISTANZA.

SCRUTINIO FINALE

 L’assegnazione del voto finale delle singole discipline terrà conto dei seguenti elementi:

  • valutazione del primo quadrimestre;
  • esiti delle prove di verifica effettuate nel periodo 27 gennaio – 3 marzo 2020
  • valutazione della didattica a distanza

 Valutazione degli alunni certificati ai sensi della L. 104/1992 e degli alunni con DSA ai sensi della L. 170/2010:

Oggetto della valutazione degli alunni certificati in base alla L. 104/92 deve essere sempre, ma soprattutto in questo particolare momento di sostegno a distanza, l’intero processo di apprendimento.

Si deve considerare il profitto ma anche e soprattutto:

  • il comportamento;
  • la disponibilità nei confronti dell’esperienza scolastica (partecipazione, impegno, responsabilità, ecc.);
  • i progressi maturati rispetto ai livelli di partenza.

In ogni caso tutte le modalità di valutazione saranno concordate tra i docenti di sostegno e i docenti delle singole materie. I docenti di sostegno supporteranno, anche grazie al costante contatto con le famiglie, gli alunni disabili anche tramite calendarizzazioni di compiti e attività.

In merito alla valutazione degli studenti con Disturbi Specifici dell’Apprendimento ai sensi della L. 170/2010, è necessario mantenere attive le misure compensative e dispensative previste dal Piano Didattico Personalizzato di ciascuno studente.

Particolare attenzione va data alla somministrazione di prove con tempi più lunghi o numero minore di richieste.

pdfCriteri e modalità di valutazione della DAD