Coordinatori-segretari verbalizzanti di classe a.s. 2017-2018


CLASSE
DOCENTE COORDINATORE - VERBALIZZANTE
1A IV GINNASIO
2A V GINNASIO
3A I LICEO
4A II LICEO
5A III LICEO
1B IV GINNASIO
2B V GINNASIO
3B I LICEO
4B II LICEO
5B III LICEO
1C IV GINNASIO
2C V GINNASIO
3C I LICEO
4C II LICEO
5C III LICEO
2D V GINNASIO
1E
2E
3E
4E
5E
1F
2F
3F
4F
5F
1G
2G
3G
4G
5G
1H
2H
3H
1I
2I
1L
PALLOTTO MARINA
GIROTTI KETY
LATTANZI RAFFAELLA
BIDOLLI PAOLA
PALLOTTO MARINA
PISTELLI MARIA RITA
CINGOLANI MAURIZIO
MENICUCCI BARBARA
ZEGA PATRIZIA
ZEGA PATRIZIA
MENICUCCI BARBARA
RAFFO LORENZO GIOVANNI
SINIGALLIA CARLA
PISTELLI MARIA RITA
SINIGALLIA CARLA
LATTANZI RAFFAELLA
LORENZETTI SARA
VIOLINI MARIA LUISA
RENZONI GIOVANNINA
ORTENZI PATRIZIA
CRUCIANELLI LAURA
SARA LORENZETTI
GIORGETTI FRANCESCA
PERUGINI LAURA
MAGGI ALESSANDRA
PERUGINI LAURA
ANCONETANI SARA
LEONARDI RAFFAELA
PAGNANELLI FRANCESCA
MIRABILE MARIA BRIGIDA
NARDI ENZO
DEZI TURMO BEATRIZ
LEONARDI RAFFAELA
APOLLONI MARGHERITA
CORBELLI MARIA EMILIA
VIOLINI MARIA LUISA
SANTONI ERICA

pdf_001COORDINATORI MACERATA 2017-2018

Il coordinatore di classe-verbalizzante


Il docente coordinatore, nominato dal Dirigente Scolastico ai sensi del Decreto legislativo n° 297/94 art. 5 comma 8 rappresenta un punto di riferimento per la classe e per i docenti del consiglio; è deputato al coordinamento e allo svolgimento delle seguenti funzioni:

  • Si tiene regolarmente informato sul profitto e il comportamento della classe tramite frequenti contatti con gli altri docenti del consiglio;
  • È il punto di riferimento circa tutti i problemi specifici del consiglio di classe;
  • Controlla che gli alunni informino i genitori attraverso le comunicazioni scuola/famiglia;
  • Ha un collegamento diretto con la presidenza e informa il dirigente sugli avvenimenti più significativi della classe facendo presente eventuali problemi emersi;
  • Mantiene, in collaborazione con gli altri docenti della classe, il contatto con la rappresentanza dei genitori. In particolare, mantiene la corrispondenza con i genitori di alunni in difficoltà;
  • Controlla regolarmente le assenze degli studenti ponendo particolare attenzione ai casi di irregolare frequenza ed inadeguato rendimento.
  • Presiede le sedute del CdC, quando ad esse non intervenga il dirigente;
  • Presiede  l’Assemblea dei  Genitori che precede le votazioni per l’elezione dei propri rappresentanti nel Consiglio di classe;
  • Convoca  i  genitori degli alunni segnalati e, se necessario, propone al Dirigente Scolastico la convocazione  straordinaria del Consiglio di classe;
  • Cura la stesura del Documento del 15 maggio (per le classi quinte);
  • Predispone  la bozza della programmazione annuale del Consiglio di classe e cura la stesura definitiva del Documento di programmazione del Consiglio di classe;
  • Durante la riunione del consiglio di classe introduce gli argomenti all’o.d.g.  e coordina la discussione.
  • E’ tenuto alla verbalizzazione delle sedute del consiglio di classe, ordinarie e straordinarie, ed è, pertanto, responsabile della corretta tenuta dei registri dei verbali (con particolare attenzione alle firme da apporre ed agli eventuali allegati richiamati nel corpo del verbale della seduta).