PREMIATI, AL LAURO ROSSI, GLI STUDENTI VINCITORI DEL CERTAMEN LATINUM


Sabato 27 aprile, al Teatro Lauro Rossi, ha avuto luogo la cerimonia di premiazione della V° edizione del Certamen Latinum. La gara della manifestazione, istituita dal Liceo Leopardi in onore del compianto Preside prof. Febo Allevi, si è svolta il 6 aprile scorso, nel Polo didattico Diomede Pantaleoni dell’Università degli studi di Macerata ed ha avuto un numero di studenti partecipanti veramente cospicuo.

Alla cerimonia di premiazione è intervenuta, come ospite d’onore, la giornalista Rai Barbara Capponi: una presenza distinta che ha spiccato pe garbo, gentilezza e grande disponibilità nei confronti degli studenti. La giornalista si è anche trattenuta, annullando alcuni impegni, allo spettacolo Prometheus in programma alle 21.30: al termine ha avuto parole molto lusinghiere all’indirizzo degli studenti/attori, sottolineando la grande importanza della formazione che può regalare la pratica teatrale.

La cerimonia di premiazione, che si è aperta con una splendida esecuzione al violino di Benedetta Nasini, è stata condotta da Alessia Mei e Leonardo Scuppa, sotto la diretta supervisione delle prof Patrizia Zega (referente del progetto) e Anna Rita Pistelli.

A far parte della commissione giudicatrice sono state chiamate Maria Grazia Moroni, docente di Filologia patristica di Unimc (presidente), Arianna Fermani, docente di Storia della filosofia antica di Unimc e Sandro Baldoncini, già docente di Unimc, cui è stato anche demandato il compito di ricordare la figura del preside Febo Allevi. La prof Francesca Boldrer, docente di Letteratura latina, ha portato il saluto del rettore di Unimc, Francesco Adornato. Il sindaco Romano Carancini è intervenuto, salutando gli studenti ed i loro insegnanti e soffermandosi sull’importanza dello studio del latino; ha inoltre elogiato la dirigente Marcantonelli per il grande lavoro di qualità svolto dal suo liceo sulla città e sul territorio, anche a livello di eventi e di manifestazioni, che offrono agli studenti tanti momenti di arricchimento culturale. La dirigente Annamaria Marcantonelli non ha mancato di ricordare, nella sua breve prolusione, la giornalista Maria Grazia Capulli, i cui familiari erano presenti a teatro.

Barbara Capponi, nel suo breve intervento, si è soffermata sulla valenza del lavoro, dello studio, della ricerca, della documentazione, specie per chi vuol seguire lo studio nel campo della comunicazione; ha anche risposto alle molteplici domande che gli studenti le hanno rivolto, dall’ambito professionale a quello più squisitamente pubblico.

Dopo la visione di un estratto del lavoro multimediale, riservato alla categoria Juniores, Barbara Capponi ha premiato la classe VB del Liceo Leopardi Macerata, prima classificata (Suburra); seconde ex-aequo la classe VA del Leopardi Macerata (Evoluzione umana attraverso gli studi degli astri) e la IID del Liceo S. Mascheroni di Bergamo (La comunicazione, oggi e al tempo dei Romani); terze classificate: la IIA del Liceo Leopardi Macerata(De insolita amicitia) e la IIA del Liceo “Pietro Paolo Parzanese” di Ariano Irpino; segnalazione per “SPA Salus per aquam” della VC del Liceo Leopardi di Macerata.

Questi i ragazzi premiati:

Categoria Seniores

1° – Giulia Ercoli, 4° anno di corso Liceo Classico Annibal Caro di Fermo;

2° – Eleonora Iezzi, 4° anno di corso Liceo Classico Leopardi Macerata;

3° – Elena Amanze, 5° anno di corso del Liceo Scientifico Galilei Macerata.

“È stata un’edizione del Certamen bella e partecipata – commenta la dirigente Annamaria Marcantonelli – e tengo a ringraziare l’amministrazione comunale di Macerata per averci dato la possibilità di organizzarne la cerimonia conclusiva nel maggiore teatro cittadino. Abbiamo avuto il piacere di ospitare tanti studenti, tanti docenti e tanti personaggi illustri che hanno voluto magnificare questa occasione di stima, di valorizzazione e di sostegno alla lingua e alla cultura latina; sappiamo tutti quanto il suo studio sia importante per la formazione e la crescita dei giovani”.

Hanno patrocinato la quinta edizione del Certamen Latinum il Comune di Macerata, la Provincia di macerata, la regione Marche, l’AICC (Associazione Italiana di Cultura Classica), l’Università di Macerata.

Hanno sostenuto l’iniziativa il Comune di Macerata, Unimc e Regione Marche; inoltre hanno dato la loro disponibilità le seguenti rappresentanze editoriali: Fabio Belloni, Carelli, Teach and Teach di Del Monte, Zanichelli e Tacchi & Bonifazi.

Al termine della cerimonia è stato offerto un buffet, nel foyer del teatro, preparato dagli studenti dell’Alberghiero Girolamo Varnelli di Cingoli.