Selezione Regionale delle Olimpiadi di Filosofia – XXVII Edizione – A.S. 2018-2019


Si comunica che la Selezione Regionale delle Olimpiadi di Filosofia - XXVII Edizione – A.S. 2018-2019 si terrà

Giovedì  21 marzo 2019

a partire dalle ore 11.00 presso l’I.I.S. Savoia-Benincasa, via Marini 35, Ancona – tel 0712805086.

Si fa presente che

  • i candidati devono essere muniti di documento di identità, nel caso in cui non venissero accompagnati dai loro docenti, al fine di procedere ad una regolare identificazione;
  • è opportuno che i candidati si presentino almeno 20/30 minuti prima dell’inizio della prova al fine di garantire un avvio della stessa il più possibile puntuale;
  • le tracce di diversi ambiti (gnoseologico, teoretico, etico, politico, estetico…) sono quattro, estratte da brani di filosofi e comuni alla Sezione A e alla Sezione B (punto 3 del bando);
  • L’elaborato deve rispecchiare i criteri del saggio, per cui non sono accettate altre forme di scrittura: lettera, dialogo, ecc. (punto 2.1 del bando);
  • il tempo della prova è fissato in quattro ore (punto 3 del bando) ;
  • nel corso della prova non potranno essere consultati appunti, libri, manuali, ma soltanto il dizionario di italiano ed il dizionario in lingua per i partecipanti al Canale internazionale;
  • non è necessario portare fogli protocollo, che verranno messi a disposizione dalla SFI;
  • si precisa infine che i candidati svolgeranno la prova utilizzando i computer messi a disposizione dalla scuola ospitante al fine di rispettare i criteri di uniformità allo standard internazionale delle International Philosophy Olympiad (IPO).
Si ricorda che i vincitori della selezione regionale dovranno rendersi disponibili a recarsi a proprie spese, o della scuola di provenienza, a Roma per la gara finale nazionale che si svolgerà nei giorni  13-14-15 maggio 2019. (Sezione A-Sezione B) con arrivo nel pomeriggio di lunedì 13 maggio 2019  e sempre a Roma  per la gara finale internazionale (Sezione B) che si svolgerà  nei giorni 16-17-18-19 maggio 2019.
Si precisa che il vitto e l’alloggio sono a carico della SFI.