Progetto ESABAC


Che cos’è l’ESABAC?


L’ESABAC è un nuovo dispositivo educativo che consentirà agli studenti italiani e francesi di conseguire simultaneamente due diplomi a partire da un solo esame – l’Esame di Stato italiano e il Baccalauréat francese.

Questo doppio rilascio di diplomi, reso possibile grazie all’accordo intergovernativo firmato il 24 febbraio 2009 dal ministro italiano dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), e il ministro francese dell’Educazione nazionale, convalida un percorso scolastico  bi-culturale e bilingue.

L’ESABAC: a che cosa serve?


L’ESABAC è un insegnamento di dimensione europea che  permette agli studenti di acquisire la lingua e la cultura del paese partner. Essi studiano in modo approfondito, in una prospettiva europea ed internazionale, i contributi della letteratura italiana e della letteratura francese.

Il programma comune di storia ha per ambizione di costruire una cultura storica comune ai due paesi, fornire agli allievi le chiavi di comprensione del mondo contemporaneo e prepararli ad esercitare le loro responsabilità di cittadino europeo.

L’EsaBac, un vero trampolino

L’EsaBac non è soltanto un simbolo dell’intesa tra l’Italia e la Francia; favorirà, per gli allievi che hanno beneficiato di questo percorso d’eccellenza, l’accesso a percorsi universitari italo-francesi.

Sbocchi professionali internazionali

La Francia è il secondo partner economico dell’Italia ; per un giovane Italiano, conoscere la lingua e la cultura francese apre interessanti prospettive professionali sul mercato del lavoro italo-francese.

 Un programma triennale elaborato in comune dalla Francia e dall’Italia


Il curricolo prevede, a partire dal Primo anno del secondo biennio della scuola secondaria superiore, lo studio, a livello approfondito, della Lingua e della letteratura francese (almeno 4 ore settimanali per ogni anno del secondo biennio e dell’ultimo anno) nonché di una Disciplina non linguistica insegnata in lingua francese: la storia  (2 ore per ogni Anno del secondo biennio e dell’ultimo anno).

LETTERATURA FRANCESE – 4 ore settimanali

9 temi culturali dal Medioevo ad oggi

  • La letteratura medievale
  • Il Rinascimento e la Renaissance
  • La Controriforma e il barocco ; il classicismo
  • L’illuminismo, la nuova razionalità, le siècle des Lumières
  • La nascita di una nuova sensibilità nel XVIII secolo ; pre-romanticismo
  • Il romanticismo
  • Il Realismo e naturalismo in Francia ; verismo in Italia.
  • v La poesia della modernità: Baudelaire e i “poètes maudits ” ; il decadentismo
  • v La ricerca di nuove forme dell’espressione letteraria e i rapporti con altre manifestazioni artistiche.

STORIA – 2 ore settimanali

I fondamenti del mondo contemporaneo e della storia europea

  • I. Dalle grandi eredità alla modernità
  • L’invenzione della cittadinanza a Atene nel V secolo a.c. La cittadinanza nell’impero romano nel I e nel II secolo 2
  • Il Mediterraneo nel XII e XIII secolo: un crocevia di civiltà
  • Umanismo, Rinascimento e nuovi orizzonti: una visione modificata dell’uomo e del mondo
  • Un nuovo universo politico nata dalla Rivoluzione francese
  • II. Il mondo contemporaneo
  • L’apprendimento della politica: rivoluzioni liberali, nazionali e sociali in Europa nel XIX secolo
  • La Francia e l’Italia dalla metà del XIX secolo alla prima Guerra mondiale
  • L’età industriale e la civiltà dal XIX secolo fino al 1939
  • Il primo XX secolo : guerre, democrazie, totalitarismi I (fino al 1945)
  • Il mondo dal 1945 ad oggi
  • L’Italia dal 1945 ad oggi
  • La Francia dal 1945 ad oggi

 Esame di stato


Le prove specifiche saranno integrate all’Esame di Stato. Gli studenti italiani sosterranno, in francese, una prova scritta di storia ed una doppia prova, scritta ed orale, di lingua e letteratura.

La prova scritta di lingua e letteratura francese prevede una delle seguenti modalità di svolgimento, a scelta del candidato tra :

1.       Analisi di un testo, tratto dalla produzione letteraria in francese, dal 1850 ai giorni nostri.

2.      Saggio breve, da redigere sulla base di un corpus di testi letterari e iconografici relativi al tema proposto, avvalendosi anche delle proprie conoscenze.

La prova scritta di storia in francese verte sul programma dell’ultimo anno di corso e prevede una delle seguenti modalità di svolgimento, a scelta del candidato :

1.       Composizione sul tema proposto.

2.      Studio e analisi di un insieme di documenti, scritti e/o iconografici.

La prova orale di lingua e letteratura francese si svolge nell’ambito del colloquio.

Una eventuale valutazione negativa delle prove d’esame EsaBac non può inficiare la validità dell’esame di Stato.