Una settimana “particolare” al Liceo Leopardi di Macerata


Una settimana tra la fine del primo e l’inizio del secondo quadrimestre, una settimana “alternativa” può essere definita quella che ha coinvolto da lunedì gli studenti del Liceo Classico e Linguistico “Leopardi” di Macerata. Le lezioni regolari sono state sospese per dare spazio alle attività più diverse, dalla filosofia alla fotografia, dal cinema all’ astronomia, dal rugby alla scherma, grazie alla collaborazione e disponibilità di esperti, associazioni e istituzioni del territorio.

Per le classi dell’ultimo anno, che si indirizzano verso scelte importanti, si è pensata una settimana dedicata all’orientamento universitario e professionale: nella prima mattinata di mercoledì, i maturandi hanno potuto ascoltare le proposte della docente dell’ Università di Camerino professoressa Gentilucci , del docente del Politecnico delle Marche professor Leonardo Zappelli e del tenente colonnello Sebastiani e del capitano Mazza dell’Esercito Italiano; nella seconda parte della mattinata sono intervenuti esperti del settore sanitario (il pediatra Francesco Gentilucci e l’infermiera Catia Fiorani), dell’ambito economico (il direttore del centro commerciale Val di Chienti Gianluca Tittarelli) e del mondo accademico (il docente dell’Univpm Leonardo Zappelli e il docente dell’Unimc Filippo Mignini), che hanno illustrato la loro professione e le possibilità che si offrono ai giovani per il futuro.

Venerdì hanno dato testimonianza della loro esperienza lavorativa il magistrato del Tribunale di Macerata dottor Claudio Bonifazi e gli avvocati Giuseppe Ferrari e Donatello Prete per l’ambito giuridico, il  segretario comunale dottor Francesco Massi Gentiloni Silveri per quello amministrativo, l’ingegnere Stefano Olivieri.

Sempre per le classi quinte, in vista del primo impegno elettorale dei neodiciottenni, il docente di Istituzioni del Diritto Pubblico dell’Unimc professor Giulio Salerno ha tenuto una conferenza dal titolo “I nuovi sistemi elettorali”.

Fra le varie iniziative, gli studenti hanno potuto partecipare ad una visita guidata a Palazzo Ricci, che ospita capolavori dell’arte moderna.

Si ringraziano per la loro disponibilità e collaborazione l’Università di Macerata, l’Istituto Confucio, le varie associazioni sportive del Maceratese (Accademia Pugilistica, Amatori Rugby Macerata, Associazione Schermistica Maceratese, l’Heaven Beach, la Martial Arts Project, Luca Fabbracci del parkour), la scuole di yoga “La luna e il sole” e “Surya Om Candra” , la Croce Rossa e i docenti e gli studenti del Liceo.